Questo sito utilizza cookie tecnici propri. Se continui nella navigazione, clicchi su un elemento della pagina oppure clicchi sul pulsante OK, accetto i cookie, implicitamente accetti il loro utilizzo. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca sul pulsante Maggiori informazioni

 

...Te sine nil altum mens incohat...

Dimensione caratteri

 A+ A A-

Ricerca nel sito

Premio conservazione beni artistici

Premio di composizione in poesia o prosa

Premio di cultura greca

Borsa di studio "Fratelli Finzi"

Lunedì 22 ottobre, a partire dalle ore 17.00, nella sala principale della nostra Biblioteca, si terrà un incontro con la scrittrice Sandra Petrignani. aperto al pubblico. Sarà un'occasione per salutarci dopo le vacanze estive e per iniziare un anno di interessanti iniziative culturali.

 

Vittorio Occorsio, magistrato vittima del terrorismo ed ex alunno del "Giulio Cesare", è stato ricordato nell'anniversario dell'assassinio (10.7.1976) con una cerimonia in Villa Leopardi, presso la lapide a Lui dedicata. Hanno pronunciato interventi: il giornalista Marco Damilano (coordinatore), il vicesindaco Luca Bergamo, i magistrati Giovanni Salvi ed Alberto Macchia, il giornalista e uomo politico Gianni Letta; per la famiglia è intervenuto il figlio, Eugenio Occorsio. Erano presenti numerosi esponenti della politica, dell'ambiente giudiziario e delle forze dell'ordine, oltre a comuni cittadini. E' stata rievocata la Sua figura di magistrato scrupoloso ed intellettualmente onesto, fortemente impegnato nell'attività giudiziaria contro l'eversione "nera"; è stato anche delineato, da parte dei due magistrati intervenuti, un significativo quadro del mondo del terrorismo e delle trame antidemocratiche di quegli anni, nonché dell'attività di contrasto, spesso carente, da parte dello Stato. A conclusione della cerimonia, il vicesindaco Bergamo ha deposto una corona di alloro presso la lapide.

L'Associazione ex alunni e docenti si unisce ai familiari e alle Autorità nel ricordare Vittorio Occorsio, grande figura di magistrato, che si formò nelle aule del nostro Liceo.


L’Associazione ex alunni e docenti è vicina nel dolore al socio consigliere Massimo Fanelli, Tesoriere dell’Associazione, nella perdita a distanza di pochi giorni del papà e della mamma e si stringe a lui con affetto.

 

Si portano all'attenzione dei soci i prossimi appuntamenti associativi:

Venerdì 1 giugno, a partire dalle ore 10.00: saranno premiati gli studenti vincitori del "Concorso di composizione in prosa – Borsa di studio Lions Club Roma Sistina" e del "Premio Fratelli Finzi" (Aula Magna);

Giovedì 7 giugno, dalle 11.15 alle 13.00, il prof. Bruno Intreccialagli,  Psichiatra, Psicoterapeuta, Didatta della Società Italiana di Terapia Cognitiva e Comportamentale (SITCC), terrà una conferenza dal titolo A scuola con il lapis. Prima che sia troppo tardi (Aula Magna).

L'Associazione ex alunni e docenti del Liceo Giulio Cesare si unisce al dolore del socio e tesoriere Massimo Fanelli per l'improvvisa scomparsa del padre.

Gentili Soci,

l'Associazione ex alunni e docente del Liceo Giulio Cesare augura a tutte e a tutti di trascorrere serenamente le prossime festività pasquali.

Gentilissimi,

Vi segnaliamo che sono aperte le iscrizioni alla “IULIA RUN”.

Si tratta della prima edizione della corsa promossa e organizzata dall’AS LUISS, dal Liceo Giulio Cesare, dall'Associazione ex alunni e docenti e dal II Municipio di Roma Capitale. La corsa si terrà domenica 22 aprile, il giorno dopo il Natale di Roma, per simboleggiare l’attenzione che l’Università LUISS e il Liceo Giulio Cesare danno alla città e alle sue tradizioni.

Il percorso si snoderà per 7.5 km all’interno del Municipio II, con partenza alle ore 9:00, di fronte la sede della LUISS Business School “Villa Blanc” e si concluderà presso il Liceo Giulio Cesare, dove sarà allestito il villaggio gara.

La manifestazione è aperta a tutti gli studenti ed ex-studenti LUISS, alunni ed ex alunni del Liceo Giulio Cesare, esterni ed atleti professionisti.

Per iscriversi basta cliccare questo link.