Questo sito utilizza cookie tecnici propri. Se continui nella navigazione, clicchi su un elemento della pagina oppure clicchi sul pulsante OK, accetto i cookie, implicitamente accetti il loro utilizzo. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca sul pulsante Maggiori informazioni

 

...Te sine nil altum mens incohat...

Dimensione caratteri

 A+ A A-

Ricerca nel sito

Premio conservazione beni artistici

Premio di composizione in poesia o prosa

Premio di cultura greca

Borsa di studio "Fratelli Finzi"

Si comunica che Giovedì 26 aprile prossimo alle 16.00 verrà presentato alla Sapienza il volume Tullio De Mauro. Un intellettuale italiano, a cura di  Stefano Gensini, Emanuela Piemontese e Giovanni Solimine.

 

Sabato 7 aprile, dalle 10.00 alle 12.00, si terrà nell'Aula Magna del nostro Liceo un incontro per ricordare la figura di Tullio De Mauro. L'incontro avrà come tema l'ultima ricerca di Tullio De Mauro. Parlerà la moglie, prof.ssa Silvana Ferreri, e interverranno due ex allievi di De Mauro, oggi a loro volta docenti universitari, i proff. Emanuela Piemontese e Stefano Gensini. 

Alle ore 12.00 sarà inaugurata l'Aula dell'Associazione ex alunni e docenti (Aula 2).

 

L’Associazione Ex Alunni e Docenti del Liceo Giulio Cesare insieme con la Dirigenza del Liceo, il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca e la Rai hanno organizzato venerdì 31 marzo una mattinata in memoria del Prof. Tullio De Mauro, fondatore e primo presidente della nostra Associazione: Ricordando Tullio De Mauro. Un omaggio al Maestro e all’Ex Alunno (locandina).L’Aula Magna è stata rinominata per l’occasione “Aula Tullio De Mauro”.  

Ha introdotto la preside Ricciardi e hanno svolto interventi, con il presidente Massara, le professoresse Piemontese, Petrella e Vennarucci, già allieve del prof. De Mauro. Alcuni alunni hanno letto suoi brani dedicati all'esperienza scolastica; sono anche stati proiettati alcuni filmati scelti dai proff. Correale e Biscuso. Infine, una targa in ricordo è stata scoperta dalla moglie, prof.ssa Silvana Ferraro.

Il grande linguista, che come noi è stato alunno del liceo e ha illustrato non solo il suo campo disciplinare ma l’intera scuola italiana, ricoprendo l’incarico di Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca, ha sempre portato grande affetto per il “Giulio Cesare” e ne ha ricordato in due suoi libri di memorie la vivacità delle  esperienze e la profondità della funzione pedagogica che tuttora svolge, ai vertici dell’istruzione scolastica in Italia. I nostri studenti vivono nella traccia di chi, come De Mauro ed altre illustri figure di ex alunni, ha lasciato un segno da trasmettere alle giovani generazioni. 

Qui alcune foto dell'evento